Cherry pie: la crostata di ciliegie

L’estate è qui: avete già iniziato a lamentarvi del caldo?

Io sto affrontando la mia prima vera estate pugliese. Fino all’anno scorso trascorrevo una manciata di giorni o poche settimane alla volta qui a Bari e a rimanermi impressi erano le magnifiche spiagge, i gelati buonissimi e le vie della città vecchia, mentre il caldo boccheggiante rimaneva una specie di fastidioso ronzio in sottofondo. Una comparsa, più che un personaggio principale, insomma.

Ma quest’anno vivo qui e, oltre alle uscite e alle giornate al mare, mi trovo ad affrontare anche la difficile convivenza quotidiana con l’afa, che puntualmente pervade la città da giugno in poi.

Pazienza, mi dico, e non per questo rimango lontana dal forno, anzi. Esistono tanti dolci estivi che non prevedono la cottura, ma vogliamo parlare dell’acquolina che vi mette vedere quelle distese di ciliegie rotonde, rosse e succose? Sì, lo so, vi capisco.

Come se non bastasse, è ricominciato Twin Peaks e il Web pullula di ricette della famosa cherry pie americana, una vera e propria star del telefilm, che acquista tutto un altro sapore se mentre lo guardate gustate una fetta di crostata di ciliegie e una tazza di caffè dannatamente buono.

Cherry pie crostata di ciliegie

La ricetta

Ingredienti per la pasta frolla

  • 300 g farina 00
  • 2 uova
  • 100 g burro morbido
  • 100 g zucchero
  • 1 cucchiaino di lievito per dolci
  • 3-4 gocce di essenza di vaniglia

Ingredienti per il ripieno

  • 1 kg ciliegie
  • 80 g zucchero
  • buccia grattugiata e succo di 1/2 limone
  • 1 bustina di vanillina
  • 2 cucchiai di amido di mais
  1. Lavare e privare del picciolo le ciliegie, quindi denocciolarle e gettarle in una pentola. * Consiglio l’uso di un denocciolatore, vista la quantità; di solito si trova negli ipermercati ad appena un paio di euro. 
  2. Aggiungere alle ciliegie lo zucchero, la buccia grattugiata del limone e la vanillina.
  3. Mettere la pentola sul fuoco, portare a ebollizione e lasciar cuocere per 5-10 minuti, mescolando di tanto in tanto.
  4. Trascorsi i 10 minuti, mescolare in una ciotolina il succo di limone e l’amido di mais, e aggiungerli al composto di ciliegie.
  5. Lasciar cuocere finché il composto non raggiungerà una consistenza densa. Non deve essere troppo liquido per evitare che fuoriesca al taglio della crostata. Togliere la pentola dal fuoco e lasciar raffreddare.
  6. A parte, impastare a mano o in una planetaria il burro morbido con lo zucchero, quindi aggiungere le uova, l’essenza di vaniglia, il lievito e la farina. * La dose di farina è indicativa, potrebbe servirne anche meno: aggiungetene finché l’impasto non si solidifica e non attacca più.
  7. Formare una palla con l’impasto, rivestirlo di pellicola e riporlo in frigo per almeno 30 minuti.
  8. Trascorso questo tempo, estrarre l’impasto dal frigo e stenderne due terzi con un mattarello su un foglio di carta forno, quindi trasferirla nella teglia (io ne ho usata una con diametro 26 cm). * Se preferite non usare la carta forno, potete imburrare e infarinare la tortiera e stendere la frolla sopra un foglio di pellicola abbastanza grande. Al momento di trasferirla nella tortiera, capovolgete la frolla, in modo che la pellicola rimanga superiormente e possiate toglierla una volta sistemata nella tortiera – non va in forno quella 😉
  9. Livellare i bordi della frolla con un coltello, mantenendoli sufficientemente alti (almeno 2 cm), quindi versate il composto di ciliegie freddo nella tortiera. * Potrebbe non servire tutto; avrete la scusa per rifare presto questa crostata: il composto di ciliegie si mantiene una settimana in frigo. 
  10. Stendere la terza parte dell’impasto messa da parte e ritagliare delle strisce con un coltello o con una rotella per decorare la crostata. Infornare a 200°C per 25 minuti, quindi abbassare la temperatura a 180°C e lasciar cuocere per altri 10 minuti circa, o fino a doratura.

Che ne dici, Cooper, è buona?

Twin Peaks Dale Cooper Cherry Pie Thumbs Up

Annunci

Un commento Aggiungi il tuo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...